Suzuki porta all’Arena di Verona i miti della musica

Robassomero, 22 settembre 2021

In breve:

La Casa di Hamamatsu, Rai Pubblicità e Amadeus insieme all’Arena di Verona per uno show canoro dedicato ai grandi successi degli anni ‘60,‘70, ‘80, trasmesso in due serate su Rai1

L’evento, “Arena Suzuki ‘60 ‘70 ‘80”, vedrà avvicendarsi sul palco tanti artisti leggendari che con le loro canzoni hanno segnato la nostra storia e accompagnato tanti momenti indimenticabili

La grande musica italiana e internazionale si appresta a fare un emozionante viaggio nella storia: Suzuki è pronta a accompagnare all’Arena di Verona e in televisione, tanti artisti che hanno interpretato alcuni tra i più grandi successi degli Anni 60, 70 e 80.
Grazie alla collaborazione con Rai Pubblicità, la casa di Hamamatsu sarà Title Sponsor di Arena Suzuki ’60 ’70 ’80, uno show musicale condotto da Amadeus che si terrà all’Arena di Verona. L’evento sarà trasmesso da Rai1 in due serate, nelle giornate di sabato 25 settembre e sabato 02 ottobre. In entrambe le occasioni lo spettacolo di Arena Suzuki ’60 ’70 ’80 sarà preceduto in TV da una pillola di Anteprima, che vedrà Amadeus protagonista assieme ad Across Plug-in, l’ammiraglia hi-tech della gamma Suzuki, elettrica sempre, grazie all’autonomia record in modalità elettrica, e ibrida quando serve per garantire il massimo delle flessibilità di utilizzo con un occhio attento ai consumi e all’emissioni.

Una parata di stelle
Durante Arena Suzuki ’60 ’70 ’80 si esibiranno sul palco numerose star della musica italiana ed internazionale, che interpreteranno i loro più grandi successi, brani che hanno segnato la nostra storia e accompagnato tanti momenti speciali.
Tra gli ospiti stranieri, per citarne alcuni, ci saranno gli Europe, i Village People, gli Alphaville, gli Opus, Sandy Marton, Tony Hadley degli Spandau Ballet, la raffinata Tracy Spencer, Gazebo, e Samantha Fox.
L’elenco degli interpreti italiani che canteranno ad Arena Suzuki ’60 ’70 ’80 è se possibile ancor più ricco. Vi si trovano prime donne della musica quali Marcella Bella, Loredana Bertè, Orietta Berti, Gianna Nannini, Patty Pravo, Donatella Rettore, Sabrina Salerno e Ivana Spagna assieme ad artisti del calibro di Sergio Caputo, Peppino Di Capri, Fausto Leali, Raf, Alan Sorrenti, Umberto Tozzi, Roberto Vecchioni, Edoardo Vianello, Maurizio Vandelli dell’Equipe 84 e i Righeira.
Cresciuto proprio a Verona ma al debutto assoluto nella suggestiva cornice dell’Arena, Amadeus farà da padrone di casa con la sua allegria e rispolvererà per l’occasione la sua lunga esperienza da disc jockey radiofonico, proponendo una sorta di play list personale.
Gli artisti di Arena Suzuki ’60 ’70 ’80 saranno suddivisi tra le due giornate e, al termine di ciascuna di esse, Suzuki avrà l’opportunità di premiare la canzone più significativa nella storia della musica di quegli anni.

Suzuki, il motore della passione
Arena Suzuki ’60 ’70 ’80 dimostra una volta di più come Suzuki sia di casa laddove c’è passione, sia essa per i motori, per lo sport o per una qualsiasi forma d’arte.
Da qui nasce il desiderio di stabilire un legame sempre più forte con il magico mondo della musica e che ha portato Suzuki ad essere l’Auto Ufficiale del Festival di Sanremo sin dal 2014.
Arena Suzuki ’60 ’70 ’80 farà ballare e cantare tutti, facendo conoscere ai giovanissimi quei vecchi successi che sono stati la colonna sonora di tanti bei momenti vissuti intensamente dai meno giovani. Questo nuovo sodalizio conferma quindi la brillantezza e dinamicità del marchio e fa emergere in maniera chiara il suo carattere unico e distintivo senza tempo.
La manifestazione regalerà così divertimento ed emozioni a un pubblico ampio e trasversale, proprio come fanno ogni giorno sulle strade i modelli della gamma 100% ibrida e 100% 4×4 di Suzuki.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909
Suzuki Motor Corporation è un costruttore di automobili, motocicli e motori fuoribordo.
Nel settore automobilistico Suzuki è all’8° posto nella classifica mondiale delle vendite (fonte JATO), con 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car.
Suzuki nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili.
Nel 1920, il laboratorio Suzuki Loom Works diventa Suzuki Loom Manufacturing Co. e nel 1952 viene introdotta la prima bicicletta motorizzata, la Power Free.
Nel 1954 Suzuki diventa Suzuki Motor Corporation Ltd. e nel 1955 nasce Suzulight, la prima automobile, seguita nel 1965 dal primo motore fuoribordo, il D55, nel 1970 da Jimny LJ10, il primo 4×4 e, nello stesso anno, dal mini MPV Carry L40V, 100% elettrico.
Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita puntando su tecnologia, affidabilità, design e innovazione.

Gli ultimi articoli
La nostra offerta

Ti potrebbero interessare anche questi articoli

Questo sito utilizza cookie o altri strumenti tecnici e, previo consenso, anche cookie di profilazione o altri strumenti di tracciamento, anche di terze parti, per il monitoraggio dei comportamenti dei visitatori. Se vuoi saperne di più consulta la Cookie Policy di Rai Pubblicità S.p.A.
Per selezionare in modo analitico soltanto alcuni cookie clicca su “Gestisci le tue preferenze”.
Chiudendo questo banner tramite l’apposito comando “Continua senza accettare” continuerai la navigazione in assenza di cookie o altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici.
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Per selezionare in modo analitico soltanto alcuni strumenti di tracciamento utilizza i comandi di seguito riportati. Dopo aver effettuato le tue scelte potrai cliccare su “Salva e continua”. Se non effettuerai alcuna scelta, cliccando su “Salva e continua”, continuerai la navigazione in assenza di cookie o altri strumenti di tracciamento diversi da quelli tecnici. Se vuoi saperne di più consulta la Cookie Policy di Rai Pubblicità S.p.A.


Cookie tecnici per consentire la navigazione sul sito e usufruire delle sue funzionalità.

Accetta tutto
SALVA E CONTINUA